Consumo di prodotti

23 ottobre 2018

Nuovo Record

Nel 2017 in Svizzera il consumo di prodotti del commercio equo è nuovamente aumentato. L’incremento della spesa di prodotti Fair Trade è dell’11% per raggiungere una cifra d’affare di 768,4 milioni di franchi. Il consumo pro capite di prodotti del commercio equo è di 91 franchi all’anno.

L’anno scorso, le vendite di prodotti del commercio equo sono nuovamente aumentate. Con una crescita dell’11%, il fatturato del commercio equo è salito nel 2017 a 768,4 milioni di franchi. In particolare, il classico segmento di prodotti del commercio equo, cacao e cioccolato, ha registrato un incremento notevole del 71% rispetto all’anno precedente. Complessivamente, la frutta fresca (banane, ananas, ecc.) rappresenta la quota maggiore delle vendite (46%).

Nel 2017, gli Svizzeri hanno speso 91 franchi svizzeri a persona per i prodotti del commercio equo. La Svizzera continua così ad essere il campione del mondo del consumo pro capite di prodotti del commercio equo.

Swiss Fair Trade rileva ogni anno le cifre attuali relative al commercio equo in Svizzera. In questa occasione viene considerato il fatturato di tutti i prodotti certificati o commerciati dai membri di Swiss Fair Trade. I membri di Swiss Fair Trade incarnano gli stessi ideali del commercio equo abbracciandone i fondamenti e gli standard.

Il commercio equo è sinonimo di relazioni commerciali eque e durature, prezzi stabili e trasparenti, condizioni di lavoro giuste e metodi di coltura sostenibili. Il commercio equo permette alle persone di tutto il mondo di assicurarsi, con il proprio lavoro, un reddito sufficiente alla propria sussistenza.

Scaricare communicato stampa

Altre notizie

I piccoli produttori del Sud tra i più colpiti dai cambiamenti climatici

Richieste del movimento internazionale del commercio equo e solidale al COP24

Capriasca, prima Fair Trade Town della Svizzera italiana

Il 16 giugno, il comune di Capriasca diventerà Fair Trade Town. Sarà il primo della Svizzera italiana ad ottenere questa distinzione che convalida il suo sostegno attivo ad un consumo equo e responsabile.